10.10.16

“Io” contro “io”

Se ti capita di seguire i vaneggiamenti di questo blog, puoi avermi visto fare cenno alla meditazione che pratico con passione tutti i giorni, da circa un anno e mezzo. Non ho fatto cenni alla speculazione esistenziale, che invece mi affascina da molto prima, diciamo dalle medie.
Ma ero pigro, cocciuto e distratto e lo sono rimasto a lungo.