10.9.16

For the love of Spock - 50 anni di Star Trek

Uscito proprio ieri in occasione del cinquantenario di Star Trek, For the love of Spock è un documentario di Adam Nimoy, figlio di Leonard, sul personaggio Spock e sull'uomo che lo interpretava.
Io e Barbara abbiamo avuto occasione di guardarlo in anticipo di qualche giorno, come partecipanti alla campagna di crowdfunding: è stato un modo magnifico di ricordare Star Trek, proprio attraverso quello che per me era il personaggio più significativo di tutti.
L'alieno a bordo, il diverso, lo scienziato distaccato. Quello che, di fronte ad anomalie spaziali che minacciavano di inghiottire la nave Enterprise, con flemma e autocontrollo sentenziava: "Fascinating".
E dietro il personaggio accattivante, che è stato il mio modello di vita per lunghi decenni, l'attore. L'uomo di Boston che prendeva il volo notturno e riposava qualche ora su un divano per presentarsi al lavoro prima delle sette, che prima di Star Trek non aveva mai tenuto un lavoro per più di due settimane.
For the love of Spock ripercorre le tappe di Star Trek e della vita in casa Nimoy, dalle visite dei fan perché Leonard non avrebbe mai pensato di diventare famoso e dover togliere telefono e indirizzo dagli elenchi, alle amarezze di liti inconciliabili, l'alcol del padre e la droga del figlio. A suon di interviste, testimonianze e filmati, una ricostruzione esaustiva che spiega tutto, anche come è nato quasi per caso questo personaggio austero, riflessivo, diverso. Un documentario fatto con il cuore: lo consiglio a tutti gli appassionati di Star Trek e del personaggio Spock.

Nessun commento:

Posta un commento