11.5.16

Le magie di Omnia, Fabio Cicolani

Libro preso alcuni anni fa a Chiari e letto di recente. Tre libri, per la verità: Le magie di Omnia raccoglie tutta la trilogia di Cicolani su questo mondo folle dominato dagli incantesimi. È un fantasy per ragazzi con stile semplice e trovate giocose, completamente matte.
Il preside Brando Malvisi sta consegnando all'Oscuromante Lycaon una copia di Le magie di Omnia, con cui lo stregone conta di prevenire gli eventi che saranno narrati in seguito dallo studente Fabio Cicolani. Gli eventi sono seri: la vittoria dei giovani gemelli Alfa e Omega, la sconfitta del malvagio Oscuromante… Non vanno presi sottogamba. Guai se una gatta bubastiana dovesse accidentalmente leggere qualche pagina del libro e poi parlarne a qualcuno!
Dalle lentiggini salterine all'astro a forma di occhio, dalle chimere ai gatti parlanti e pasticcioni, leggere Omnia è un po' come tornare bambini e andare in cortile a giocare.
Poi cresciamo un po' nel secondo e nel terzo libro: i giovani protagonisti sono più grandi, ma anche la posta si fa più alta. La morte dei cari, fare i conti con l'assenza, la clandestinità della resistenza, la prigionia. Anche con questo crescendo di tensione, la vivacità delle trovate di Omnia ci accompagna come se avessimo giocato fino a sfinirci in un epilogo lieto.

Nessun commento:

Posta un commento