30.3.14

Dopo la presentazione

Grazie a tutti gli amici che ieri hanno affrontato i lavori pubblici in piazza XXIV Maggio per venirci a trovare all'Henry's Café, dove con l'amico Valerio Villa abbiamo presentato “Laenur”, fresco dell'arrivo dei tascabili, e la nuova collana “Tanto è Fantasy” di La Ponga Edizioni.
Lo ammetto: siamo stati in dubbio se scrivere “Fantasy” o “Fèntasi”. Ma abbiamo pensato che non fosse necessario infierire. In ogni caso, grazie a tutti anche a nome di Vael, Melei e Tsuhen!
Il prossimo appuntamento è a stretto giro: a presto per i dettagli precisi su dove e quando.

23.3.14

Schegge di vetro e grindcore

“Schegge di vetro” è una raccolta di racconti dell'amica Claudia Mauro. Come ormai è mio solito, dopo la lettura di una raccolta di racconti ho trovato le sensazioni dell'ascolto e gli schemi di un buon disco di musica tosta.
Nel caso di Claudia, il genere musicale che trovo più adatto da confrontare con i suoi racconti è nientemeno che il grindcore: veloce, violento, il confine estremo del punk e del metal. Anche il fatto che i racconti siano ben diciassette, fra cui diversi supercorti che giungono subito alla tensione e in poche battute hanno finito l'assalto, porta a questo genere estremo. Ricorda proprio le schegge di vetro del titolo: se hai mai rotto un bicchiere, le conosci. Si mimetizzano dappertutto, tagliano in profondità, si insinuano dove non crederesti e ti voglio vedere a toglierle senza lasciarne una o due.
Intermezzo musicale: facciamoci spiegare il grindcore dai Napalm Death che l'hanno creato negli anni Ottanta.
Napalm Death, “Instincts of Survival”

11.3.14

Lo sbarco dei cartacei e la presentazione a Milano

Dopo una lunga attesa e un cambio di tipografia, i primi volumi di “Laenur” stanno per diventare concreti.
Abbiamo anche una data certa: il prossimo 29 marzo Laenur sarà presentato a Milano in viale Col di Lana 4 all'Henry's Café, come primo libro della collana “Tanto è Fantasy” delle edizioni La Ponga.
Vieni anche tu a Laenur, non lasciare che il Nero attui il suo piano di conquista.
Per non perdere l'appuntamento puoi aggiungerlo al calendario, sottoscrivere l'evento su Facebook oppure fare un nodo al fazzoletto.