22.2.14

Ragnarok

È notizia diffusa – in termini tecnici è “virale”, cioè una voce di corridoio che fa molta strada – che oggi sia il Ragnarok, ovvero la battaglia decisiva fra le forze della Luce e quelle delle Tenebre: la fine del mondo secondo la mitologia norrena. Si dice che cento giorni fa sia risuonato, forte e cristallino, il corno di Heimdall.

Il Ragnarok dipinto da F.W. Heine nel 1882
Ma è difficile che ci spaventiamo veramente con il malaugurio vichingo: appena due anni fa siamo stati bombardati in ogni modo dal malaugurio dei Maya e, chi più deluso chi meno, non abbiamo visto un bel niente. Siamo però nel 2014, e di questo anno parlavano i tedeschi Helloween nel 1988 nell'allegra canzone speed “Future World”:

18.2.14

Fantasy, vin brulé e GodBreaker

Oggi si inaugura la rubrica “Fantasy e vin brulé” del blog di Sul Romanzo! La rubrica è curata da me e da Andrea Atzori: a ogni puntata, parleremo in modo alticcio e un pochino sbracato di libri che ci hanno colpito nel panorama dei generi fantastici.
Apripista per la rubrica è il romanzo “GodBreaker” di Luca Tarenzi, un urban fantasy di divinità, creature e miti dal profilo non proprio basso.
Buona lettura e prosit!

15.2.14

Guinness e luna piena

Dopo aver passato la serata in un pub con Barbara e ottimi amici quali Andrea, Luca e Aislinn – un ottimo pub, pure, che non frequento da tempo e mi mancava – è arrivato ahimè il momento dei saluti. È sempre troppo presto per questo. Dobbiamo tornare al tavolo a ragionare su cos'hanno prodotto gli ultimi dieci anni come musica. Adesso è il giorno dopo e quando sarò a casa a battere il post (e giocare col gimp su un'immagine) sarà tardi per un in bocca al lupo per la presentazione a Novara.
Comunque, raggiunta la portiera della macchina, ci siamo voltati un secondo e la luna era tonda come un diecino. Efemeridi alla mano, mancavano proprio pochi minuti al momento di massima distanza di questa dal sole. Per dirla spiccia, stanotte c'era la luna piena.

12.2.14

Addio a “Freak” Antoni

Ce lo potevamo aspettare perché era malato da un po', ma è stato un duro colpo apprendere che ci ha lasciati oggi Roberto “Freak” Antoni.
Cantante degli Skiantos, sempre irriverente, con la battuta pronta e con lo show che non ti aspettavi, aveva quasi sessant'anni. Si vociferava di una prossima reunion del gruppo. Io ho ancora nelle orecchie “Kinotto”, dopo tutti questi anni il neurone non ha smesso di cantarmi nella testa “Io mi sento deficientei / Non ci posso fare nientei” e “Oggi ho trovato il giusto tono”.

7.2.14

Ebook popolari e nuove frontiere

Non è proprio una novità nuova: da qualche mese, gli editori GDS e Lettere Animate hanno toccato i 49 centesimi per ebook di opere originali. Un prezzo così basso non è spuntato adesso, è stato usato ormai da un po', fin dal lancio degli ebook verso la fine del decennio scorso, per pubblicare classici di pubblico dominio con investimenti estremamente contenuti. Ora si tratta di opere originali, anche se di dimensioni modeste, mentre il caffè in centro città lievita ben sopra un euro. Ci siamo voltati un attimo, ed ecco che “Costa come un caffè!” non è più lo slogan per vendere narrativa popolare in digitale.
Ho subito letto gli ebook di due autori che conosco già (principalmente perché è attraverso loro che sono venuto a sapere delle opere): Valentina Capaldi e Massimo Jr D'Auria.