9.5.13

Sentenza per commenti degli utenti

Apprendo dai giornali che “una blogger ventunenne” ha ricevuto una condanna dal tribunale di Varese per commenti offensivi verso una casa editrice. Il sito in questione è Writer's Dream, come si riconosce dagli screenshot nei vari articoli, e i commenti provengono da comuni utenti che, nascosti dietro un nickname, non sono stati interpellati. La casa editrice non mi interessa nominarla.
Al di là delle questioni tecnicamente legali (che altri hanno trattato meglio di me), desidero dare una voce di sostegno a un comunità che ha appena compiuto cinque anni e si è sempre data da fare per permettere agli autori di destreggiarsi nella giungla editoriale.

1 commento:

  1. Da giurista posso dire che è una questione interessante perché tocca la responsabilità degli amministratori dei siti e, sopratutto, la questione dei legittimi limiti alla libertà d'espressione. Vedremo come andrà avanti perché può avere risvolti interessanti.
    Per il resto, era uno scontro tra teste dure e qualcuno doveva uscirne sconfitto. Mi dispiace per lei e per il fatto che si sia infilata in questo casino.

    RispondiElimina