19.2.13

Palestra VS

Anche la vittima di oggi viene dal pacchetto “gsfonts”, i 35 caratteri base donati da URW++ alla comunità per il progetto Ghostscript, e gode della stessa clausola “font exception” che ne permette l'uso nei documenti senza imporre a questi la licenza GPL.
“Palestra VS” è una conversione in Opentype della famiglia “URW Palladio L”, con poche aggiunte* e nessuna modifica. Il carattere è conforme al “Palatino” disegnato nel 1948 da Herman Zapf che, nonostante i punzoni originali contassero le legature della lettera “f”, ne può fare a meno grazie alla forma snella e non invadente. Con i suoi glifi tondi e chiari, questo carattere è un capolavoro di leggibilità che molti editori usano quotidianamente in tutto il globo.
Siamo tutti estremamente grati a Herman Zapf per il design, e a URW++ per questa versione elettronica.

10.2.13

Nuvola Nove

Cercando senza arrendermi alla fine l'ho trovato: un pacchetto del 1999 con tutti i 35 font donati dall'azienda URW++ al progetto Ghostscript, con licenza GPL e la manleva chiamata successivamente “font exception”* scritta nero su bianco nel codice sorgente.
Questo mi consente di continuare il lavoro sul mio progetto personale “No-lig”** e la vittima di oggi si chiama Nuvola Nove.

1.2.13

QZERTY, l'epilogo

Come si poteva facilmente immaginare, non ho impiegato molto tempo per confezionare un driver completo QZERTY con MSKLC. Come promesso, riporto fedelmente l'esperienza.
All'inizio ho riprodotto fedelmente la disposizione della macchina per scrivere. La documentazione è facile da reperire: in rete si trovano foto di computer Olivetti M20 e M40, e per fugare ogni dubbio l'azienda dove lavoro ha una macchina per scrivere in segreteria. Elettrica e spenta.