23.9.08

Gongolo per qualche goccia d’inchiostro

Primo premio su oltre 260 iscritti: posso gongolare? Mica male per essere la prima volta che la mia pigrizia intrinseca mi ha permesso di partecipare a un concorso.
Domenica mi sono recato a Soncino con tanto di postumi del primo accidente dell'anno, barbelante dal freddo in maglietta-sushi e giubbottino pseudomilitare (non ho più vent'anni, prima o poi la pianterò). Ero preparato a nulla più che un sorriso di circostanza, una stretta di mano e il volumetto promesso dal bando -- e comunque andasse, a essere solo finalista su 260, il mio ego ne sarebbe uscito ben ringalluzzito. La presentazione poi è stata ben più che gradevole, arricchita da interpretazioni dal vivo di scene tratte dai romanzi protagonisti: Il segreto dell'alchimista di A. Romagnoli, Canto proibito di C. Guidarini, dichiarata pubblicamente fantasma ma garantisco che era presente, e Geshwa Olers e il viaggio nel Masso Verde di F. Valenza, ahimè assenti sia il libro per ritardi editoriali, sia l'autore per problemi di salute.
Tornando al concorso, il mio nome non arrivava mai... perché era l'ultimo in fondo. Non oso immaginare il mio colore quando Solange Mela ha letto pubblicamente Il drago e Giorgio, interpretando mirabilmente ogni sfumatura. Un pomeriggio indimenticabile, da cui sono tornato a casa sempre barbelante, ma tutto contento e con la testa altrove. Conserverò gelosamente i souvenir: la pergamena, la statuetta di drago bicipite viola armato fino ai denti e la copia de Il segreto dell'alchimista con una sentita dedica di Antonia Romagnoli.
Ringrazio tutta la giuria, in particolare Antonia Romagnoli per quella dedica e Solange Mela per... tutto. Ringrazio anche Laura "Eterea", che lo scorso aprile mi ha fornito l'acciarino per quella scintilla da cui sono nati Il drago e Giorgio e altre fiabe.
Ho già iniziato Il segreto dell'alchimista, senza togliere tempo a valutazioni ed editing per La Penna Blu -- semmai ho tolto tempo a Bay city di R. Morgan, bello ma può aspettare un po' sul comodino, e alla mia partecipazione ai vari forum, come qualcuno ha notato.
Non chiamate Rai 3: ci sono, ma sto ancora traslocando da fine giugno; a qualche attività devo rinunciare. Jarka sa dove sono e riceve i miei rapporti puntualmente. Ve lo dico qui perché ho le prove che qualcuno mi legge, anche se non ho feedback =)
A presto.

2 commenti:

  1. Sono stra contento per te, vlad, davvero! E per una serie di motivi: prima di tutto perché sei una persona davvero in gamba e questo al giorno d'oggi non è assolutamente scontato, anzi. Poi perché te lo meriti davvero, so benissimo come scrivi e penso che se avessi iniziato prima a partecipare a concorsi vari adesso staresti parlando del tuo ennesimo premio...su questo posso mettere la mano sul fuoco! Ancora complimenti di cuore, amico! ;) ciao, dan

    RispondiElimina
  2. gongolare in certe situazioni è dovere. mi ha fatto davvero piacere leggerti e sono felice per te :)

    RispondiElimina