4.7.06

La pappa è pronta

Non mi è chiaro dove sia l'origine del fenomeno. Forse il mondo è frenetico e c'è l'esigenza di delegare anche i gesti più semplici della vita quotidiana, o forse semplicemente siamo pigri e apprezziamo che qualcuno svolga un compito al posto nostro. Abbiamo le pappe pronte.
Non parlo solo dei salti in padella o dei ramen orientali pronti in 3 minuti. Spesso saltiamo dei gesti che potrebbero apparire ovvi o ripetitivi. O perché non era scritto e non ci arriviamo da soli che dopotutto sono ovvi (come la faccenda dei dischi di installazione dell'OS/2, che venivano lasciati dentro il drive finché all'IBM non hanno deciso di specificare che occorreva toglierli), o perché non ne abbiamo voglia. Ad esempio, c'è chi a casa usa sempre e solo i piatti in ceramica e chi usa sempre e solo quelli usa-e-getta di carta o di plastica. Si può fare una partita a Klondike con 52 carte o aprire un solitario nel proprio sistema operativo preferito. Si può fare una somma modesta a mente, ad es. per verificare che ci sia tutto in uno scontrino, o usare un foglio elettronico. No, sto divagando, il punto non è questo.
Oggi viviamo in un'epoca telematica che ignora le propie origini e passiamo il nostro tempo a comunicare alla velocità della pressione di un dito. Il punto, oggi, sono gli sms. Non ho ancora conosciuto nessuno che usasse i template per gli sms pre-pronti, ma vi aspetto al varco. Nel telefono nuovo ho beccato perfino un template per dire "Auguri!" e uno per "Ti amo anch'io!" — mettiamo questo insieme ai vari siti di sms pre-pronti e per me è come un film dell'orrore.
Mi vergogno profondamente di avere simili template in un apparecchio tecnologico che porto in tasca, ma non li posso cancellare. Vi prego, ditemi che nessuno li ha ancora usati, che si sappia.

1 commento:

  1. completamente ed assolutamente d'accordo....anche sta volta. :-)

    P.S.: tieniti forte Vlad... a me è successo di riceverne uno di quegli sms che dici tu... al sol pensiero ancora rabbrividisco... e vorrei conoscere chi ha avuto l'idea geniale di inserirlo nel cellulari...lo vorrei conoscere davvero....

    RispondiElimina