28.7.06

Cosa non fa l’interpunzione

Su un giornale di oggi c'è una frase interessante per l'analisi logica. Vorrei parlare esclusivamente di lingua italiana, quindi spoglierò il discorso dal contesto, dagli attori, dalla portata degli eventi e anche da qual è il giornale. Oggi si legge:
Il provvedimento A è passato. (...) Hanno votato contro B C e D.
Solo il contesto ci può aiutare a capire che la seconda frase è in correlazione con la prima e che "contro" si riferisce ad A e non a B. Quando si fa un elenco, in lingua italiana si usano le congiunzioni, perché se manca la virgola io capisco che B non è congiunto con C e che quindi "contro B" è il complemento, mentre C e D sono i soggetti. Basta dimenticare una virgola e si cambia il senso di tutto, neh?

Nessun commento:

Posta un commento